Opera Italiana (MezzoSoprano). Arie d’opera per voce mezzosoprano e pianoforte. Edizione Ricordi

28.20

ADRIANA LECOUVREUR: Acerba voluttà. ALCINA: Sta nell’Ircana pietrosa tana. L’AMICO FRITZ: O pallida, che un giorno. ANNA BOLENA: Ah! parea che per incanto. ARIODANTE Dopo notte. L’ARLESIANA: Esser madre è un inferno. BAJAZET: Sposa son disprezzata. UN BALLO IN MASCHERA: Re dell’abisso, affrettati. IL BARBIERE DI SIVIGLIA: Una voce poco fa. I CAPULETI E I MONTECCHI: Se Romeo t’uccise un figlio. LA CENERENTOLA: Non più mesta. LA CLEMENZA DI TITO: Torna di Tito a lato. COSÌ FAN TUTTE: Smanie implacabili. DON CARLO: O don fatale. LA DONNA DEL LAGO: Elena! oh tu, che chiamo!. EDGAR: Tu il cuor mi strazi. LA FAVORITA: O mio Fernando. LA FORZA DEL DESTINO: Al suon del tamburo. GIULIO CESARE Presti omai. IDOMENEO: Il padre adorato. L’INCORONAZIONE DI POPPEA: Addio Roma. L’ITALIANA IN ALGERI: Cruda sorte!. LINDA DI CHAMOUNIX: Cari luoghi ov’io passai.
LE NOZZE DI FIGARO: Non so più cosa son. ORFEO ED EURIDICE: Addio, o miei sospiri. ORLANDO FINTO PAZZO: Anderò, volerò, griderò. SEMIRAMIDE: In sì barbara sciagura. TANCREDI: Tu che accendi!. IL TROVATORE: Stride la vampa

Autore: AAVV
Editore: RICORDI
Organico: VOCE MEZZOSOPRANO E PF
Prodotto non disponibile

Aggiungi al carrello

Opera Italiana. Antologia di arie (MezzoSoprano). Arie d’opera per voce mezzosoprano e pianoforte. Edizione Ricordi

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Carrello